- 10 incontri da 1 ora -

Qi Gong - Apri le porte dell'energia - 1° livello

Qi Gong per entrare in contatto con la propria Energia e facilitare Radicamento e Decongestione di blocchi energetici, per lasciar andare tensioni fisiche e mentali
Modulo di 10 incontri di un'ora ciascuno

Data:10 Incontri - Presentazione gratuita Mercoledì 31 Gennaio ore 20.00-21.00
Luogo:Spazio21 - Via dei Ciliegi, 21 Scandicci (Firenze)

Da millenni la Tradizione Taoista e la Medicina Cinese affrontano le dinamiche fisiche e psichiche interpretando l'essere umano come un tutt'uno di corpo, mente e spirito.
Facendo riferimento ad un modello energetico del Cosmo e dell'Essere Umano, in millenni di esperienza, si sono sviluppati strumenti e tecniche molto efficaci per la ricerca dell'equilibrio generale della persona.




Il corso ha l'obiettivo facilitare il contatto con la propria energia per imparare a percepirla, muoverla e lasciar andare congestioni psico-fisiche.
Impareremo la forma (sequenza di movimenti)  "Apri le porte dell'energia" e approfondiremo la tecnica della Dissolvenza utilizzata nella Via dell'Acqua.


Date del corso:
1° INCONTRO - Mercoledì 7 Febbraio ore 20.00-21.00   
2° INCONTRO - Mercoledì 14 Febbraio ore 20.00-21.00 
3° INCONTRO - Mercoledì 21 Febbraio ore 20.00-21.00 
4° INCONTRO - Mercoledì 28 Febbraio ore 20.00-21.00 
5° INCONTRO - Mercoledì 7 Marzo ore 20.00-21.00       
6° INCONTRO - Mercoledì 14 Marzo ore 20.00-21.00     
7° INCONTRO - Mercoledì 21 Marzo ore 20.00-21.00    
8° INCONTRO - Mercoledì 28 Marzo ore 20.00-21.00    
9° INCONTRO - Mercoledì 4 Aprile ore 20.00-21.00       
10° INCONTRO - Mercoledì 11 Aprile ore 20.00-21.00   


Alcuni argomenti del corso:
- Percepire il Qi (energia interna)
- Sentire, riconoscere e rilasciare congestioni energetiche
- Dissolvenza della Via dell'Acqua per aprire le porte del Qi facilitandone la corrente discendente
- Guidare il Qi
- Stretching spinale taoista
- Acquisire la forma "Apri le porte dell'Energia" 1°livello

Requisiti: Il corso è aperto a tutti, principianti e chiunque voglia approfondire l'argomento.

APPROFONDIMENTI
Cosa è il Qi Gong
Il Qi Gong è un'antichissima Arte Interna taoista.
Si hanno i primi riferimenti nell'antica Cina già settecento anni prima di Cristo.
Semplificando possiamo considerarlo uno strumento psicofisico di benessere e consapevolezza, da molti è chiamato ginnastica di lunga vita.

E' stato tradotto dal cinese in vari modi e lo si può trovare scritto Qi Gong, Chi Gung, Chi Kung.

"Qi" (o Chi) nella millenaria tradizione cinese significa "energia", "respiro della vita": una forza unificata che permea ogni essere vivente e fenomeno naturale.
Il Qi Gong - Chi Gung, Chi Kung - insegna come entrare in contatto con questa energia, come esserne consapevoli e gestirla, aiutandoci a conoscere il nostro corpo e a migliorare le funzioni del nostro organismo, permettendoci di scoprire le nostre potenzialità per essere sempre più in sintonia con la nostra più profonda natura ed il mondo esterno.

Attraverso la regolazione della postura, del respiro e della mente, il Qi Gong, utilizza sequenze di movimenti codificate nei secoli o posizioni statiche per migliorare l'equilibrio generale dell'individuo; permette così di ritrovare rilassamento, benessere fisico, una sempre maggior conoscenza di sé e di scoprire nuove risorse interiori.

Non è da considerarsi una cura per problemi specifici ma un potenziamento generale delle proprie naturali risorse.

Qi Gong della Via dell'Acqua
Dalle sue origini, migliaia di anni fa, il Qi Gong si è sviluppato in vari ambiti e ha dato origine a innumerevoli tipi di scuole.

Il Qi Gong della Via dell'Acqua affonda le proprie radici nella tradizione taoista, volta alla longevità e alla ricerca di se'; è possibile trovare evidenti riferimenti anche nel Tao Te Ching di Lao Tze.
Si differenzia da altri metodi di Qi Gong, oltre che per la particolarità e la morbidezza delle tecniche, soprattutto per l'intenzione con cui ci si approccia al percorso.
Nella ricerca della più profonda e vera Essenza, la Via dell'Acqua indica un percorso di scoperta di ciò che c'è, ponendo l'accento, più che sulla creazione di sovrastrutture attraverso visualizzazioni o forzature di vario genere, su un lavoro di "lasciar andare" ciò che è in più, superfluo, che crea "rumore", per poter scoprire, ascoltare ed entrare in contatto con il se' più profondo.
Umiltà e semplicità per lasciar andare tutti quei meccanismi di affermazione egoica che ci tengono prigionieri di noi stessi.
La tecnica della Via dell'Acqua che abbraccia pienamente questo concetto è la Dissolvenza.

La Via dell'Acqua è stata portate in occidente dal M° B. K. Frantzis. Dal 1997 il M° Cosimo Mendis l'ha introdotta in Italia integrandola con gli insegnamenti di altri Maestri di Arti Interne Taoiste, come Bernard Langan, ed altre esperienze di ricerca.

Apri le Porte dell'Energia
Qi Gong & Nei Gong
Questo esercizio è la tecnica base della Via dell'Acqua. Si può praticare in meno di mezz'ora. La sequenza dei suoi cinque movimenti lavora progressivamente sugli organi interni addominali, toracici, la spina dorsale e il cervello, favorendo i processi di ripristino dell'equilibrio. Insegna i corretti allineamenti del corpo e apre le "porte" del Qi liberandone la corrente discendente, fondamentale per la salute del sistema nervoso. Aumenta il livello del proprio Qi e stimola il risveglio della sensibilità interna caratteristica dei neonati.

È utile per condizioni di stress, allevia tensione e dolore alle articolazioni favorendo il rilascio di congestioni da traumi. Di esso fa parte la Dissolvenza esterna, e lo stretching spinale taoista, una tecnica non comunemente accessibile al pubblico, utile per aumentare l'elasticità della schiena.

Nel concetto cinese delle trasformazioni dei cinque elementi, corrisponde all'elemento acqua.

La Dissolvenza della Via dell'Acqua
La tecnica della Dissolvenza nella sua essenzialità racchiude il senso più profondo della Via dell’Acqua.

Imparare a “stare” e semplicemente ad "ascoltare" il proprio corpo, la propria energia, emozioni e pensieri, è il primo passo che ci porta verso la trasformazione di blocchi e schemi fisici, energetici, emotivi e mentali.

La Dissolvenza permette di entrare gradualmente in contatto con se stessi aiutando a conoscersi e a sciogliere tensioni e blocchi che limitano la completa espressione di se’.

Cercare l’essenziale, tornare alla semplicità, lasciar andare il superfluo, questo è il messaggio profondo che racchiude questa apparentemente semplice tecnica.

Una volta appresa e compresa, oltre che a livello razionale, anche a livello corporeo, potrà essere applicata quotidianamente durante qualunque tipo di attività, in modo invisibile, per lasciar andare tensioni e stress.
Può essere integrata in altri tipi di pratiche energetiche ed essere di aiuto per operatori olistici, aumentando l’efficacia di altre tecniche e aiutando lo stesso operatore a rimanere energeticamente “pulito”.

Le ultime ricerche nel campo della psicologia stanno utilizzando meccanismi molto simili per affrontare schemi e blocchi generati da traumi.
La psicoterapia senso-motoria, oltre ad analizzare da vari punti di vista l’integrazione mente-corpo, ed utilizzare il lavoro corporeo per arrivare a lavorare più in profondità, ad altri livelli, spiega scientificamente quali sono i meccanismi che si attivano a livello cerebrale e neurologico durante l’utilizzo di una tecnica come la Dissolvenza.



Insegnante:
Alessio Baldassini
Operatore Discipline Bio Naturali UNODBN 
Unione Nazionale Operatori Discipline Bio Naturali, n° 55 - www.unodbn.com 
Operatore Jin Shin Do® - Registered Jin Shin Do® Acupressurist www.jinshindo.org
Insegnante qualificato Qi Gong
Operatore Olistico Trainer
Professionista SIAF Italia - Associazione di Categoria Professionale, n° TO677T-OP - www.siafitalia.it
Operatore TUINA Massaggio Tradizionale Cinese FISTQ
Operatore Olistico livello Formatore ASPIN
Disciplinato ai sensi della legge 4/2013


Per informazioni e iscrizioni:
info@spazio21scandicci.it
Cell. 339 4708201





N.B.: le pratiche descritte in questo sito web non sono un sostituto di cure e terapie mediche, fisioterapiche o psicologiche.
Alessio Baldassini - C.F. BLDLSS69D29D612H - Operatore Olistico Trainer S.I.A.F. n. TO677T-OP disciplinato ai sensi della legge 4/2013.